I nomi nuovi dell’HaBaWaBa International Festival 2016

 
Posillipo Coccodrilli's celebration after the win against White Sharks Marseille in the last U11 final

Il conto alla rovescia può iniziare. Mancano poco più di 4 mesi alla 9a edizione dell’HaBaWaBa International Festival, ma l’evento organizzato dalla Waterpolo Development promette di trasformarsi in un nuovo grande successo: già 96 team hanno chiesto di partecipare al torneo U11, mentre 24 squadre si sono iscritte al torneo U9.

In totale fanno 120 team che, dal 19 al 26 giugno, scenderanno in vasca nelle piscine del Villaggio Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro, una struttura unica, scelta ancora una volta dalla Waterpolo Development per fare da teatro al più grande evento sportivo al mondo per i bambini dai 6 agli 11 anni. L’HaBaWaBa International Festival 2016, dunque, registrerà un progresso nel numero di squadre partecipanti, 114 nell’edizione 2015.

Un numero maggiore di ragazzi arriverà a Lignano Sabbiadoro per misurarsi nel “gioco della palla in acqua” e con loro allenatori, genitori e tifosi: il paese friulano subirà un’invasione di oltre 3mila persone all’insegna della pallanuoto. Le squadre arriveranno da 12 paesi diversi: Francia, Montenegro, Romania, Ungheria, Russia, Spagna, Grecia, Svizzera, Egitto, Stati Uniti, Brasile e, naturalmente, Italia.

Tanti i club che parteciperanno per la prima volta all’HaBaWaBa International Festival. Tra questi figurano i team francesi del Cachalots de Six-Fours Les Plages, del Monaco Natation e dell’Asvo L’Isle-Adam, gli ungheresi dello Szolnok, del Pecs e dell’YBL Waterpolo Club, quest’ultimo già protagonista dell’HaBaWaBa U13 Plus disputato a gennaio. Nuova anche la rappresentante degli Stati Uniti, il team californiano del Newport Beach Waterpolo, mentre raddoppia la partecipazione degli egiziani del Gezira, che arriveranno a Lignano con due squadre U11 e due U9.

L’edizione 2016 dell’HaBaWaBa International Festival – realizzata con il patrocinio del CONI ed il supporto di FIN, FINA, LEN e COMEN – segnerà anche il ritorno di due squadre assenti nella scorsa edizione: si tratta dei russi del Club of Olympia, team della città di Perm’, e dei rumeni della Steaua Bucarest.

Cinque le società italiane che saranno all’HaBaWaBa International Festival per la prima volta: si tratta di Antares Latina, Club Acquatico Pescara, Italpower Guinness Catania, Manianpama di Guidonia, e Roman Sport City. A loro si affianca il ritorno di Sport Management Mantova e Sport Management Verona, che erano mancate nelle ultime edizioni.

Ancora una volta, dunque, il Villaggio Ge.Tur si trasformerà per una settimana nella capitale mondiale della pallanuoto giovanile: ragazzi di tutto il mondo condivideranno, riuniti in un unico luogo, i valori e il divertimento che solo lo sport può offrire.

Se siete interessati a partecipare all’HaBaWaBa International Festival 2016 affrettatevi, i due tornei hanno già raggiunto il numero limite di squadre partecipanti, ma è aperta la lista d’attesa: se uno dei team iscritti dovesse rinunciare a partecipare al Festival, allora verrebbe automaticamente sostituito dal primo della lista d’attesa.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *