La grande partenza di HaBaWaBa Spain

Posted · Add Comment
HaBaWaBa Spain - Photo by Oscar Garcia

Dopo 11 edizioni dell’HaBaWaBa International Festival, quattro di HaBaWaBa North America e tre di HaBaWaBa Grecia, un evento HaBaWaBa è sbarcato anche a Barcellona: la prima edizione di HaBaWaBa Spain è arrivata nella capitale catalana proprio durante gli Europei di pallanuoto. 

Per quattro giorni, la piscina municipale del Montjuic è stata lo splendido scenario di questo evento. La Rfen, la Federazione Spagnola Nuoto, s’è affidata alla Barcelona International Water Polo Academy (BIWPA) per l’organizzazione di HaBaWaBa Spain, manifestazione alla quale hanno partecipato 44 squadre – 36 U12 e 8 U10 – provenienti da 9 diverse nazioni: 27 i team dalla Spagna, ma a Barcellona erano rappresentate anche Italia, Ungheria, Malta, Olanda, Finlandia, Svizzera, Francia e Egitto. 

Più di 600 piccoli atleti hanno vissuto quattro giorni di pallanuoto, attività d’animazione, workshop sul fair play e hanno anche potuto assistere alle partite degli Europei in svolgimento nella vicina piscina Bernat Picornell, come Ungheria-Italia e Montenegro-Spagna nel torneo maschile, Grecia-Olanda e Spagna-Russia in quello femminile. Dal 18 al 21 luglio le tribune della Picornell sono state riempite dai ragazzi dell’HaBaWaBa: tra 300 e 400 piccoli atleti hanno assistito a gare degli Europei, dimostrando che la loro passione per la pallanuoto va oltre l’HaBaWaBa. 

Nell’area del villaggio per i tifosi, davanti alla Picornell, la mascotte dell’HaBaWaBa Rock & Pop e il collega Wopit, simbolo degli Europei, hanno reso più divertente l’attesa delle partite ballando insieme a loro: Swish Swish di Katy Perry la hit più apprezzata dai bambini. 

Tanti i personaggi noti della pallanuoto che hanno partecipato ad HaBaWaBa Spain: dagli ex nazionali spagnoli Ivan Perez e Laura Lopez a Ratko Rudic, che non è voluto mancare ad un evento nato dalla collaborazione tra la Rfen e la Waterpolo Development, di cui è consigliere e fondatore. La sorpresa più bella per i bambini è stata la visita delle nazionali maschili e femminili della Spagna: i giocatori hanno scattato centinaia di fotografie e firmato autografi per gli atleti dell’HaBaWaBa. 

 

L’EGEMONIA DEL BARCELONA

Lo svolgimento dei tornei di HaBaWaBa Spain è stato diretto da Quim Colet, autorevole personalità della pallanuoto spagnola. Il Club Nataciò Barcelona ha conquistato il primo posto in entrambe le categorie, U10 e U12. Nella finale del torneo U10, i catalani hanno battuto gli spagnoli dell’UE Horta Taurons per 6-5, mentre il Poble Nou ha conquistato il terzo posto. 

Nella categoria U12, il Barcelona l’ha spuntata sul Posillipo Coccodrilli, con il KSI Blue Sharks di Budapest al terzo posto. Quanto alle competizioni minori, i magiari dell’YBL Waterpolo Club hanno vinto il torneo Silver davanti al C.N. Rubì e all’Askartza Claret. L’Aquatica Torino ha invece sconfitto la Pallanuoto Salerno nella finale del torneo Bronze, con gli spagnoli del C.N. Helios al terzo posto. 

 

Le immagini di HaBaWaBa Spain 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *