L’Astrakhan: “Per l’HaBaWaBa pronti a un lungo viaggio”

Posted · Add Comment
Astrakhan 1

Viaggeranno per più di 3mila chilometri per partecipare al loro primo HaBaWaBa International Festival. Sono i ragazzi dello SSOR Astrakhan, squadra proveniente dalla città della Russia meridionale, che ha registrato due team alla prossima edizione dell’evento di Lignano Sabbiadoro (21-28 giugno): i Caspian Frogs e i Caspian Pirates. “Da tempo volevamo partecipare ad una tappa HaBaWaBa – ci dice Nikolaj Nechaev, uno dei coach dello SSOR Astrakhan – alla fine abbiamo scelto il Festival perché si gioca in Italia, il paese che in questo momento si gioca la pallanuoto migliore del mondo, s’è visto ai Mondiali di Gwangju e con i risultati ottenuti dalle nazionali giovanili. Se dobbiamo imparare qualcosa, meglio farlo dai migliori”. 

Astrakhan 5Nechaev è un ex giocatore della nazionale uzbeka, con cui ha anche conquistato un argento ai Campionati Asiatici del 1999 a Bangkok. “Ho giocato qui, ad Astrakhan. È una città con una buona tradizione, qui la pallanuoto era popolare, quando si chiamava Dinamo Astrakhan il club ha vinto anche dei titoli nazionali. Attualmente abbiamo circa 40 ragazzi, maschi e femmine, dai nati 2004 ai 2012. I più piccoli si allenano tre volte alla settimana, i più grandi invece tutti i giorni. C’è passione per questo sport”. 

Passione che Nechaev e i suoi colleghi contano di alimentare portando i piccoli giocatori dello SSOR Astrakhan alla 13a edizione dell’HaBaWaBa International Festival. “Sarà un’occasione importante per incontrare allenatori e squadre non solo italiani, ma di tante parti del mondo. Se vogliamo migliorare, ci serve il confronto con altre realtà. E anche per la crescita dei ragazzi, è importante che incontrino coetanei che vengono da altri paesi, con cui condividono l’amore per la pallanuoto. Sono certo che a Lignano si faranno tanti nuovi splendidi ricordi”.

Mancano ancora 6 mesi al Festival, ma i ragazzi di Astrakhan non vedono l’ora di essere all’HaBaWaBa International Festival. “Manca molto, è vero, ma l’HaBaWaBa è già il principale argomento di discussione sotto le docce. I ragazzi sognano di venire in Italia a giocare”. Dovranno attendere ancora un po’, prima di intraprendere il loro viaggio dalla Russia all’Italia: un lungo volo per amore della pallanuoto.   

 

Clicca qui per altre notizie sul mondo HaBaWaBa

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *