locandina-hw-ok

 

Auguri da Habawaba

auguri-pasqua-1

Condividi:

HaBa WaBa 2015, chiuse le iscrizioni al torneo U11

Il Comitato Organizzatore dell’Haba Waba International Festival 2015 ha chiuso il 31 gennaio le iscrizioni al torneo Under 11, avendo raggiunto il numero massimo di squadre partecipanti (96). È stata inoltre aperta una lista di attesa per inserire le squadre che già da oggi hanno superato il limite previsto di partecipazione e quelle che comunque continueranno a far pervenire oltre la chiusura la loro iscrizione.

Nell’ipotesi che successivamente si possa verificare una rinuncia da parte di una squadra iscritta, verrà automaticamente ripresa una squadra dalla lista di attesa.

Restano aperte, invece, le iscrizioni al torneo Under 9.

Condividi:

HaBa WaBa: welcome to America

Nel 2015 l’HaBa WaBa International Festival raddoppia e sbarca oltreoceano. All’ormai tradizionale appuntamento di Lignano Sabbiadoro (23-28 giugno) si affiancherà, dal 9 al 12 luglio, l’HaBa WaBa North America, evento organizzato a Montreal, in Canada, dalla DJ Global Wave di Dragan Jovanovic e Tony Azevedo grazie alla concessione del logo e del format HaBa WaBa da parte della WaterPolo Development World. Abbiamo chiesto a Jovanovic – ex nazionale serbo ed ex c.t. del Canada – di fare il punto della situazione riguardo al primo evento HaBa WaBa nel continente americano.

Dragan, perché hai voluto portare lHaBa WaBa in America?

Per diversi motivi. Il primo, il più importante, è che, insieme al mio partner Tony Azevedo, vedo l’HaBa WaBa come un progetto valido e importante per fare sport. Il modo in cui è strutturato è quello in cui la pallanuoto dovrebbe essere sviluppata. Crediamo nei valori e negli obiettivi di HaBa WaBa e vogliamo mettere in contatto i ragazzi del Nord America con essi. Ogni stage di pallanuoto, in quanto sport, dovrebbe concentrarsi sul divertimento, ma anche su grandi valori e su una componente educativa. Èd è proprio ciò che si trova in HaBa WaBa. Un’altra ragione è che sia io che Tony intendiamo aiutare lo sport al quale abbiamo dedicato le nostre vite e svilupparlo meglio di quanto è stato fatto finora. Vogliamo fornire ai ragazzi quello che noi non abbiamo avuto alla loro età, insegnare loro ciò che sono la pallanuoto e lo sport in generale e come aiuti a diventare grandi persone. Abbiamo voluto portare HaBa WaBa in Nord America per tutte queste ragioni e perché crediamo davvero che se la pallanuoto vuole crescere, ha bisogno di una forte base fuori dall’Europa. Ha bisogno di essere sviluppata in tutto il mondo, specialmente in America. Abbiamo grandi progetti per la diffusione della pallanuoto in Nord America e l’HaBa WaBa copre la fascia dei principianti (gli Under 12): combacia alla perfezione con i nostri piani e con le nostre idee.

Quanti ragazzi e quante squadre ci saranno a Montreal?

Al momento non abbiamo un numero preciso, le iscrizioni sono ancora aperte e si chiuderanno solo tra un mese, quando raggiungeremo quota 40 squadre. Quello che sappiamo è che c’è grande interesse per l’HaBa WaBa in tutto il Nord America e anche in Sud America. Molto probabilmente ospiteremo team provenienti non solo dal Canada e dagli Stati Uniti, ma anche da Brasile e Messico. Siamo davvero orgogliosi di tutto ciò.

Quale sarà la location dellHaBa WaBa North America? Puoi descrivercela?

Si tratta dello stupendo Parc Jean Drapeau di Montreal, con piscine all’aperto che affacciano sul centro della città. Una location meravigliosa che ha già ospitato i Mondiali 2005 e altre manifestazioni, come i Mondiali Master della scorsa estate.

Ci sono delle differenze con lHaBa WaBa International Festival?

In accordo con la WaterPolo Development World, abbiamo stabilito che le categorie d’età fossero diverse in Nord America. I ragazzi qui non iniziano a giocare a pallanuoto molto presto e abbiamo pensato che le categorie Under 12 e Under 10 sarebbero state più appropriate per la prima edizione dell’HaBa WaBa North America. Tutto il resto è uguale o molto simile: premi, strutture, campi di gioco, mission. Vogliamo sottolineare che HaBa WaBa North America non è “solo un altro torneo di pallanuoto”. È molto di più: è un vero festival che punta ad essere una mini-Olimpiade per piccoli giocatori di pallanuoto. A tal proposito, stiamo concentrando i nostri sforzi sulle attività fuori dall’acqua, in modo che i ragazzi possano avere un’esperienza indimenticabile e sentirsi importanti come “i grandi atleti” delle Olimpiadi.

Oltre alle gare, ci sarà qualche evento speciale in programma?

Stiamo lavorando a diverse attività da tenere durante tutta la giornata. Vogliamo fare in modo che i ragazzi si divertano, stiano insieme a quelli di altre squadre e che bambini provenienti da tutta l’America, del Nord e del Sud, imparino qualcosa su culture differenti dalla propria, mentre si divertono con giocolieri, disegnatori di face painting, clown, giochi e molte altre sorprese.

Ci saranno attività dedicate anche ai genitori?

Tutta la giornata è organizzata per i ragazzi, tra il torneo e le attività fuori dall’acqua. Vorremmo coinvolgere anche i genitori nel festival, insieme ai loro bambini, ma vorremmo anche concedere loro del tempo libero per andare a godersi Montreal, mentre i loro figli sono impegnati per tutta la giornata all’HaBa WaBa, con i loro allenatori, in un evento super-organizzato.

È prevista la partecipazione di qualche personaggio della pallanuoto internazionale?

Pochi giorni fa Tony Azevedo è diventato il primo ambasciatore di HaBa WaBa North America. Non sarà presente alla prima edizione perché impegnato, negli stessi giorni, nei Giochi Panamericani. Oggi, però, abbiamo annunciato il nostro nuovo ambasciatore: Brenda Villa, la più vincente e premiata giocatrice di pallanuoto di tutti i tempi. Lei sarà a Montreal, farà le foto con le squadre e terrà un discorso di presentazione per tutti coloro coinvolti nel festival. Sarà un’occasione importante per i ragazzi e per i loro genitori di ascoltare da una vera campionessa come sono stati i suoi inizi nella pallanuoto, la sua vita, e per sapere cosa serve per diventare un campione. Tutti dovrebbero cogliere questa occasione perché Brenda è un grande personaggio e sta aiutando a promuovere il nostro sport in tutto il mondo. Addirittura le compagnie di Wall Street fanno a gara per parlare con lei.

HaBa WaBa North America si propone come qualcosa di unico.

Non bisogna perdere l’opportunità di partecipare a qualcosa di grande e di farlo al suo inizio. Chance di questo genere capitano una sola volta.

Condividi:

Buone Feste da HabaWaba!

auguri_hbwb

Condividi:

Haba Waba Festival 2015

L’Associazione Waterpolo Development rende noto che lunedì 10 novembre 2014 saranno aperte le iscrizioni all’Haba Waba International Festival 2015, in programma a Lignano Sabbiadoro dal 21 al 28 giugno. A breve saranno disponibili sui nostri siti gli allegati necessari per l’iscrizione, il cui termine massimo è sabato 31 gennaio 2015.

 

Condividi:
Powered by WordPress | BestInCellPhones.com offers free cell phones and best wireless deals at iCellPhoneDeals.com. Read more on PalmPreBlog.com and iFreeCellPhones.com.