L’attesa è terminata, oggi sono iniziati i tornei U11 e U9 dell’HaBaWaBa International Festival: 1.400 bambini sono entrati in acqua sui 5 campi di gara del Villaggio Ge.Tur di Lignano Sabbiadoro per sfidarsi in due competizioni parallele che termineranno sabato, con le finalissime nella Piscina Olimpica. Tra i team in vasca, anche i californiani del Newport Beach, protagonisti, purtroppo per loro, di un singolare primato: a causa di un ritardo all’aeroporto di Atlanta, sono arrivati all’HaBaWaBa 33 ore più tardi del previsto.

Nonostante il lungo viaggio, i piccoli giocatori statunitensi sono apparsi freschi e pimpanti al Villaggio Ge.Tur, dove hanno incontrato i tre ragazzi ravennati che andranno a completare la loro squadra. Decisamente più stanchi, invece, sono apparsi i loro genitori: avranno modo per smaltire la fatica e il jet lag, magari sulla spiaggia di Lignano.

Nessun problema, infine, per la regolarità competizione: la partita di debutto del Newport Beach contro la Venere Azzurra di La Spezia è stata spostata a fine giornata (ore 20) per assicurare il corretto svolgimento del torneo U11.

Tutti i risultati dei tornei dell’HaBaWaBa International Festival sono disponibili in TEMPO REALE al link http://www.habawaba.com/risultati-2016/.

 

Leave a Reply